Rimedi contro le zanzare. Consigli e suggerimenti

Le zanzare in casa

Le zanzare in casa e in giardino soprattutto d’estate rappresentano una vera e propria minaccia al comfort casalingo. Attratte dai luoghi in cui vi sono acque stagnanti, salmastre e torbide, questi insetti prolificano velocemente diventando vettori di virus che trasmettono malattie pericolose. Trovare rimedi contro le zanzare per liberare le proprie abitazioni dall’infestazione di questi insetti è possibile, evitando punture e fastidi, basta rivolgersi alle ditte giuste, specializzate nella disinfestazione zanzare. Questi professionisti del settore lavorano con competenza e affidabilità, utilizzando tecniche aggiornate e all’avanguardia per eliminare il problema infestazione a monte.

Imparare a riconoscere i vari tipi di zanzara

La zanzara comune appartiene all’ordine dei Ditteri, in particolar modo alla specie Culex Pipiens. Dotati di zampe lunghe ed esili, questi insetti hanno un capo munito di grandi occhi, ali mesotoraciche e un secondo paio di alette utilizzate per bilanciare il volo e stare in equilibrio. L’apparato boccale delle femmine è munito di mascelle atte a pungere e succhiare il sangue per nutrirsi delle proteine utili a far maturare le uova. I maschi invece impossibilitati a pungere, utilizzano l’apparato boccale per lambire e nutrirsi di nettare. Attive al crepuscolo e di notte da un periodo che va dall’inizio di marzo a fine novembre, le femmine depositano le uova direttamente sull’acqua. Parecchie centinaia di uova galleggiano in posizione verticale disponendosi a forma di zattere e nutrendosi dei batteri, trasformandosi in pupa e poi adulto. Nel periodo invernale le femmine si rifugiano in luoghi riparati costruiti dall’uomo, come le cantine, i magazzini, le stalle e sopravvivono in qualsiasi stato vitale, riuscendo anche a pungere se le temperature sono favorevoli.
La zanzara tigre invece è stata importata dall’Asia Occidentale attraverso il commercio dei copertoni usati, dove si sono rifugiate per poi diffondersi in Europa e in America. Il loro corpo nero è a bande trasversali bianche e una striscia chiara ne solca anche il capo e il dorso. Resistente anche a climi rigidi, essa depone le uova in luoghi asciutti. Quando poi gli ambienti si riempiono d’acqua le uova si schiudono, le larve crescono e diventano zanzare tigri adulte pronte a proliferare. Da sottolineare che questi insetti provenienti dall’Asia possono essere portatrici di malattie gravi come la febbre gialla, encefaliti e Chikungunya.

Disinfestazione zanzare: ecco come procedere

La lotta adulticida va svolta in modo mirato, valutando svariati parametri tra cui l’habitat dove si sviluppa l’infestazione, le condizioni atmosferiche, in particolar modo identificando la specie di zanzara che si sviluppa nei focolai. La temperatura dell’acqua incide sulla velocità di sviluppo delle larve: più è alta la temperatura delle acque infestate, più breve sarà la durata del ciclo larvale, accelerando così la comparsa di maggiori insetti. Individuare i luoghi in cui sono presenti i ristagni d’acqua è il primo passo per arginare l’infestazione zanzare. Il secondo passo sarà svolgere una distruzione dei focolai antilarvali, attuando un piano di intervento accurato. Rivolgersi a ditte leader nel settore della disinfestazione è importante per sconfiggere le colonie di zanzare e ottenere risultati durevoli nel tempo. Purtroppo l’utilizzo di insetticidi acquistati in commercio non basta per spegnere i focolai, spetta a specialisti del settore praticare una disinfestazione anche con quantità modeste di insetticidi larvali. I prodotti applicati dagli operatori adempiono le norme di sicurezza impartite dalla legge, non sono nocivi agli abitanti alla casa e rispettano l’ambiente circostante. L’eliminazione completa degli insetti infestanti è il frutto di un continuo aggiornamento, una ricerca approfondita sulle nuove tecniche più all’avanguardia, per ottenere risultati durevoli fino a svariati mesi. Se per distruggere le larve andranno utilizzati insetticidi liquidi, compresse o granuli da diluire in acqua e da spargere sui focolai, per la lotta alle zanzare adulte ci si avvale di formulati insetticidi da microemulsionare con appositi automezzi, al fine di abbassare drasticamente la densità di zanzare adulte.

Rimedi contro le zanzare

Una prevenzione da svolgere a casa, applicando una serie di rimedi contro le zanzare, può essere utile a limitare la riproduzione di questi spiacevoli insetti. Dopo l’intervento della ditta disinfestante, è opportuno evitare il ristagno delle acque in casa o in balcone, eliminando liquidi nei sottovasi delle piante, nelle vasche o nelle fontane ornamentali. Un’igiene accurata dei tombini, delle aree pubbliche soggette a scolo preverrà dalla possibilità di deposizione delle uova.

Rimedi Casalinghi Contro Le Zanzare, Rimedi Contro Le Zanzare Citronella, Rimedi Contro Le Zanzare Con Bottiglia, Rimedi Contro Le Zanzare In Campagna, Rimedi Contro Le Zanzare In Casa, Rimedi Contro Le Zanzare In Giardino, Rimedi Contro Le Zanzare Nell’orto, Rimedi Contro Le Zanzare Rame,

Summary
rimedi contro le zanzare
Article Name
rimedi contro le zanzare
Description
Le zanzare in casa e in giardino soprattutto d'estate rappresentano una vera e propria minaccia al comfort casalingo. Attratte dai luoghi in cui vi sono acque stagnanti, salmastre e torbide, questi insetti prolificano velocemente e trasmettono malattie pericolose.